STORIA DELL'AZIENDA E DEL PRODOTTO

L'Azienda Agricola Petrone Opera nel campo oleario del Nord Barese da ben tre generazioni come attesta il metro, dal greco metron (misura), specie di cilindro con al suo interno due aste orizzontali ad indicare il livello di 5 o 10 litri di olio e con cui si misurava e si vendeva lo stesso. Tale cilindro, datato 1931, è completato dalle iniziali P.D.: Petrone Domenico, il nonno paterno omonimo del titolare, che tornato emigrante dagli Stati Uniti d'America investì i suoi risparmi nella natìa Corato (Bari) acquistando tenute secolari mal gestite o abbandonate, incrementando e razionalizzando la cultivar Coratina, regina dell'olio di qualità che contraddistingue ora come allora la produzione di pregio biologico; ispezionata, analizzata, certificata e garantita da VALORITALIA.

L'olio dell'Azienda Agricola Petrone viene ottenuto dalla molitura a freddo, con molazze di granito, delle olive mature appena raccolte, per mantenere il caratteristico gusto fruttato che contraddistingue la cultivar Coratina.

L'olio col tempo assume un colore giallo con tenui riflessi verdognoli ed ha un bassissimo grado di acidità, meno dello 0,35 %. Questo prodotto è particolarmente indicato per diete senza colesterolo e per l'alimentazione dei bambini.

Viene ricavato esclusivamente da uliveti situati in agro di Corato, da alberi secolari su cui non vengono somministrati antiparassitari e concimazioni inorganiche.

Metro da 5 o 10 litri

Tutto il processo produttivo viene seguito dalle primissime fasi con frequenti prelievi da parte di Ispettori della VALORITALIA.

Molazza per la spremitura delle olive